Business Strategy

Il successo di una società è dettato da un elevato numero di fattori. Tra tutti, alla luce dell’odierno contesto internazionale di mercato, la scelta di focalizzarsi sulla capacità di adattamento ai mutamenti esterni, l’individuazione di elementi di distintività rispetto ai propri competitori e la generazione di nicchie inesplorate di mercato sono indubbiamente i tre ambiti sui quali investire maggiormente le proprie risorse al fine di garantire il continuo sviluppo dei propri tassi di redditività rispetto al market benchmark.

Per fare ciò occorre conoscere al meglio il proprio mercato, i competitori, i portatori di interessi che in qualunque modo possono direttamente o indirettamente ingerire sulle scelte dell’organizzazione e, non ultimo, le proprie capacità e attitudini.

Knet Project adotta un percorso di analisi ancor prima che di scelta, una strada in cui le forti competenze verticali e le esperienze trasversali maturate in settore eterogenei, unite all’insight di professionisti, tracciano la direzione strategica di lungo periodo verso la quale accompagnare l’azienda.

Obiettivo

Knet Project offre un processo formale di pianificazione che porta alla definizione di strategie ben sviluppate, tali da condurre a migliori performance economiche e al conseguimento di livelli superiori di redditività.

Il risultato di questo percorso di business strategy è quindi quello di formalizzare la pianificazione strategica aziendale di medio-lungo periodo in un documento in grado di esplicitare dove l’azienda è oggi, dove può andare, dove vuole andare e cosa fare di diverso per arrivarci.

Attraverso la definizione dell’orientamento strategico aziendale, Knet Project è in grado di formulare gli obiettivi che devono essere raggiunti dall’organizzazione in un orizzonte temporale pluriennale, i piani di azione annui da attuare per conseguirli sulla base delle condizioni esogene ed endogene, e l’allocazione delle risorse umane e finanziarie necessarie per la realizzazione dei piani strategici.

Approccio

Il percorso Knet Project richiede che vengano dapprima individuati i confini del proprio mercato, analizzando il grado di concorrenza e la ripartizione del volume complessivo di settore, le dinamiche di pricing e costing, le competenze tecniche richieste e la necessità di sostenere investimenti per l’ammodernamento del capitale e per l’acquisto di intangibles.
L’organizzazione viene accompagnata nel comprendere le minacce insite nel proprio settore e in quelli ad esso contigui, le potenzialità di ingresso sul mercato da parte di nuovi operatori e le criticità emergenti dalla disponibilità di prodotti sostitutivi, il ruolo di forza giocato dagli stakeholders direttamente e indirettamente, la pressione esercitata da fonti esterne sull’organizzazione nell’obbligarla ad intraprendere delle scelte e in particolare il potere contrattuale delle società fornitrici e delle organizzazioni clienti.

Vengono individuati i segmenti di clientela ad oggi serviti e quelli invece non ancora penetrati, e si analizza come ciascun competitore riesca a generare valore per i propri clienti, sia in termini di comunicazione, che di distribuzione, che di vendita.

Per ciascun concorrente si misura, sia a livello quantitativo che qualitativo, la percezione della clientela e quanto solida possa essere la relazione con gli utilizzatori finali. Infine, vengono valutate le partnership industriali e finanziarie stipulate nel settore al fine di comprendere come si siano spostati nel tempo gli equilibri di mercato e se vi sia una tendenza alla concentrazione piuttosto che alla frammentazione.

I SERVIZI

I servizi proposti riguardano le seguenti cinque aree funzionali:

KNET INSIGHT & EVENTI

Registrati alla nostra Newsletter