In questo articolo, primo di una serie, Heber Caramagna, Business & Consulting Manager di Knet Project, ci conduce in un percorso di valutazione della nostra organizzazione in grado di coniugare al meglio pratica e teoria. Viene quindi trattata in questa sede la valutazione aziendale mediante multipli di mercato.

Incipit articolo

Citati da primarie banche d’affari, adottati come proxy dalle società di analisi finanziaria, menzionati nei testi dei principali master in finanza d’impresa, i multipli (trading multiples) hanno acquisito nell’ultimo ventennio il plauso di numerosi operatori finanziari intenzionati a valutare le società in relazione al loro mercato di riferimento. L’analisi comparativa con multipli (“trading comps”) è una tecnica cd. “relativa” di valutazione societaria che, sfruttando appunto il concetto di “multiplo”, si fonda su tecniche di benchmarking. Essa muove dall’assunto che organizzazioni operanti nel medesimo mercato condividano un identico modello di generazione rischi e performance.

CONTINUA A LEGGERE